Blog | Joe Biden in "Lo strano caso del dottor Jekyll e Mr Hyde"
Homo Sapiens

Blog | Joe Biden in “Lo strano caso del dottor Jekyll e Mr Hyde”

Blog | Joe Biden in “Lo strano caso del dottor Jekyll e Mr Hyde” – Mentre Joe Biden che in qualità di 46° presidente degli Stati Uniti festeggia il suo ambito traguardo, Trump che rispetto alle elezioni del 2016 ha raccolto circa 7 milioni di voti in più, tenterà ma non sappiamo con quale esito, di ricorrere per vie legali nel tentativo di sovvertire il risultato di queste ultime elezioni presidenziali perché a suo dire vi sono troppe schede elettorali riconducibili a persone decedute.

Ora, forti dell’ultima esperienza in tema di politica italiana dove un movimento nato dal popolo doveva rappresentare il cambiamento ma nulla è cambiato se non addirittura peggiorato, forti delle varie realtà politiche sparse per il mondo più o meno analoghe e ancora, forti di pensieri e parole degne della peggiore personalità bipolare che una società possa mai conoscere, resta doveroso porsi almeno una domanda:

Chi è Joe Biden?

SLOGAN DI BIDEN IN CAMPAGNA ELETTORALE:

“Il mio obiettivo è quello di ispirare speranza, non paura. Pace, non violenza. Generosità, non avidità, luce, non oscurità. Sarò un presidente che fa appello al meglio che c’è in noi, non al peggio”

Joe Biden

Blog | Joe Biden in “Lo strano caso del dottor Jekyll e Mr Hyde


BIDEN ALLA VICEPRESIDENZA DURANTE IL GOVERNO OBAMA

Joe Biden è da sempre in buoni rapporti con le famiglie Clinton e Obama.
Durante la presidenza di quest’ultimo che vedeva Hilary Clinton alla Segreteria di Stato e lo stesso Biden alla Vicepresidenza, cose assai curiose
sono accadute sotto al suo naso, o almeno strane per uno che sostiene di voler ispirare la pace e non la violenza.

Obama, vincitore del premio Nobel per la Pace, eletto per favorire il rientro delle truppe da Kabul e Bagdad, oltre a favorire interventi militari in Libia, Siria, Afghanistan e Iraq, per non offendere nessuno, si preoccupa di bombardare anche Pakistan e Yemen.

Sempre Obama, rende noto all’umanità intera che grazie a lui il mondo era finalmente un posto più sicuro grazie all’uccisione di Osama Bin Laden.

Un assassinio, quello di Bin Laden, decisamente ambiguo visto e considerato che era ricercato vivo o morto dall’FBI con una taglia di ben 25 milioni di dollari per poi assicurargli un funerale degno di uno tra i migliori capi di Stato.

Il terrorista infatti sarebbe stato gettato in mare dal ponte di una portaerei americana nel nord del mar Arabico. Successivamente ad una sequenza di riti islamici accompagnati da tanto di funzione religiosa, il corpo di Bin Laden viene lavato e avvolto in un lenzuolo bianco, dopo di che, un ufficiale avrebbe letto un testo religioso tradotto in arabo da un interprete. Successivamente alla lettura il feretro posto su una tavola viene ribaltato e calato in mare.

Bah?! Questa gente è proprio strana!

Ah dimenticavo… pochi mesi dopo la cattura e l’uccisione di Bin Laden, il commando di incursori statunitensi noti come “Navy Seals”, vengono uccisi in un attentato che ancora oggi suscita non poche polemiche e perplessità.

Blog | Joe Biden in “Lo strano caso del dottor Jekyll e Mr Hyde


BIDEN: UN PARENTE DI ANDREOTTI ?

Arrivati a questo punto non posso non ricordare un vecchio sketch di Massimo Troisi dove in compagnia di un divertito Pippo Baudo, affermava ironicamente di invidiare il figlio di Andreotti, graziato a suo dire nell'avere un padre troppo buono e ingenuo al punto tale da non notare eventuali marachelle di un figlio in preda alla sua adolescenza.

JOE BIDEN E UNA PROBABILE DEMENZA SENILE

Joe Biden - Dan Conway
Vignetta di Dan Conway

Incuriosito da questo personaggio mi precipito immediatamente su Google per carpire la sua età e scopro che ne ha ben 78 di anni, penso che sia un bene che alla guida di uno dei paesi più importanti al mondo ci sia una persona con un così ampio bagaglio di esperienze alle spalle, salvo poi notare altre incongruenze tra gli slogan di cui sopra e quello che lui stesso sostiene riferendosi a Russia e Cina.

“Penso che la più grande minaccia per la sicurezza dell’America e le sue alleanze sia la Russia. In secondo luogo, penso che il più grande concorrente sia la Cina e, a seconda di come gestiremo la situazione, questo determinerà se saremo concorrenti o se ci ritroveremo in una competizione più seria in relazione alla forza”

Joe Biden

Queste le parole di Biden in un’intervista con Norah O’Donnell della CBS.

Sono sicuro che ne vedremo delle belle.

Articolo di approfondimento sulle intenzioni di Biden.

Blog | Joe Biden in “Lo strano caso del dottor Jekyll e Mr Hyde

Giuseppe Cirillo 
11.11.2020

Contenuti consigliati:

Blog | Nel nome del danaro, dell’ipocrisia e della beata ignoranza